Blog

08-01-2021

Ecobonus

Ecobonus prorogato al 2021 nella legge di bilancio

Rimangono le vecchie aliquota dal 50 al 75%

Gtres
Gtres
  •  
  •  
  •  
  •  

 Commenti

Autore:Redazione

29 dicembre 2020, 8:12

Nella legge di bilancio 2021 è stato prorogato l'ecobonus per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici

L'ecobonus è una detrazione con aliquota variabile dal 50% al 75% per gli interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.  In particolare la detrazione al 50% spetta per i seguenti interventi:

  • Schermatura solare
  • caldaie a biomassa
  • interventi relativi alla sostituzione di finestre e infissi
  • caldaie a condensazione (se in classe A; la detrazione sale al 65% se sono dotate di sistemi di termoregolazione evoluti appartenenti alle classi V, VI o VII)

La detrazione al 65% spetta invece

  • interventi di coibentazione dell'involucro opaco
  • pompe di calore
  • sistemi di building automation
  • solari per produzione di acqua calda scaldaacqua a pompa di calore
  • generatori ibrici

Ecobonus al 70 o al 75% per gli interventi di tipo condominiale, per le spese sostenute dal 1º gennaio 2017 al 31 dicembre 2021 con un limite di spesa di 40mila euro moltiplicato per il numero di unità immobiliari che compongono l'edificio. La detrazione sale all'80% nel caso di interventi di risparmio energetico eseguiti sugli edifici che implicano anche una riduzione del rischio sismico.

Nel 2021 c'è una novità per l'ecobonus: sarà possibile optare per la cessione del credito o per lo sconto in fattura invece che della detrazione nella dichiarazione dei redditi. 

 

08-01-2021

Bonus Facciate

Legge di Bilancio 2021, proroga del bonus facciate

Gtres
Gtres
  •  
  •  
  •  
  •  

 Commenti

Autore:Redazione

18 novembre 2020, 10:21

Nella legge di Bilancio 2021 arriva anche la proroga del bonus facciate. Il documento approvato dal Consiglio dei Ministri inizia il suo iter parlamentare, ma tra le misure approvate c'è anche il rinnovo della detrazione per le spese di ristrutturazione delle facciate degli edifici

Introdotta dalla legge di Bilancio 2020, il bonus facciate è una detrazione del 90% delle spese realizzate per la messa a nuovo delle facciate esterne degli edifici esistenti. Gli interventi ammessi riguardano anche la pulitura e tinteggiatura della superficie, il consolidamento, rispristino o rinnovo degli elementi costitutivi dei balconi posti sulla facciata esterna. Per poter essere agevolata la ristrutturazione deve riguardare la facciata visibile dalla strada e deve interessare più del 10% della superficie disperdente lorda complessiva dell'edificio. Con la risposta n 520 l'Agenzia delle Entrate è tornata sul bonus facciate e ha approfondito il tema di quali interventi rientrano nell'agevolazione.

La detrazione del bonus facciate potrà essere usfruita in tre diverse modalità, due delle quali fanno riferimento alle novità introdotte dal decreto Ristori:

  • Una detrazione fiscale ripartita in 10 quote annuali di pari importo da far valere nella dichiarazione relativa al periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2020
  • Cessione del credito d'imposta pari all'ammontare della detrazione, con possibilità di successiva cessione ad altri intermediari
  • Sconto in fattura sul corrispostivo dovuto ai fornitori che hanno effettuato gli interventi che a sua volta possono recuperarlo sotto forma di credito d'imposta
facebooktwittertelegram

© 2022. All rights reserved